Galleria

Oggi aperto fino alle 20:00

Ipermercato

Oggi aperto fino alle 20:00

Area ristorazione

Oggi aperto fino alle 20:00
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco

IL SUCCO DI STAGIONE

food

Frullato, smoothie, centrifugato. Qual è la differenza? E qual è meglio consumare per restare in forma?  Noi siamo del team frullati: più leggeri degli smoothie in quanto non contengono latte di origine animale e più ricchi dei centrifugati, poichè mantengono intatte tutte le proprietà di frutta e verdura. Di frullati ce ne sono per tutti i gusti e per tutti gli scopi: da quelli antiossidanti a quelli purificanti, da quelli sostitutivi della colazione a quelli adatti per una merenda sana e leggera.
Ma vediamoli nel dettaglio!

Per uno shot di vitamine l’ideale è il frullato che unisce verdure a foglia verde, come gli spinaci, e ortaggi, ad esempio le carote; questi sono da abbinare allo yogurt, greco o di soia, e al succo d’arancia. Se invece siete degli sportivi e necessitate di un frullato proteico vi consigliamo di provare il frullato al latte di soia. Vi basterà frullare insieme 150 g di tofu, due cucchiai di burro di arachidi, qualche fetta di banana e del latte di…soia, ovviamente!

E chi invece già fa i conti con la temuta prova costume? In questo caso si può optare per un frullato dimagrante da consumare preferibilmente a metà mattina. Qualche esempio? Pompelmo e mela, pere e arancia, oppure zucchine, lattuga e latte di soia!

E cosa dire dei bambini, che molto spesso si rifiutano di mangiare la frutta? I frullati, in questo caso, arricchiti con un po’ di zucchero, diventano dei veri “salvavita”. Consigliamo un classico: banana, succo d’arancia e un pizzico di zenzero!Parola d’ordine: sperimentare!

Gli altri trends