Galleria

Oggi aperto fino alle 20:00

Ipermercato

Oggi aperto fino alle 20:00

Area ristorazione

Oggi aperto fino alle 20:00
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco

INVISIBLE BOYFRIEND

tech

Per creare il fidanzato ideale basta un semplice tap: lasciati tentare dal virtual boy!

Chi ha visto il film ‘Her’ di sicuro ricorderà la voce suadente di Samantha, il sistema operativo che fece perdutamente innamorare  il protagonista Theodore: semplice intelligenza artificiale, quasi fantascienza nel lontano 2013.

Adesso, la finzione cinematografica è diventata realtà grazie all’app-mobile Invisible Boyfriend che, in cambio di pochi spiccioli, manda sms smielati ed amorevoli ai suoi utenti virtuali. Una volta registrati, si può progettare il proprio partner virtuale come più si preferisce: si parte da semplici informazioni anagrafiche come nome, sesso ed età; poi, si aggiungono caratteristiche fisiche (altezza o colore di occhi e capelli);  infine, si possono inserire nell’applicazione le passioni ed i tratti caratteristici della personalità del tuo lui o della tua lei virtuale.

Finito l’assemblaggio si passa al… messaggio! Il partner che chatta con te, checchè se ne dica, non è poi così immaginario: infatti, si tratta di una squadra di uomini e donne stipendiati in carne ed ossa, in grado di destreggiarsi abilmente tra le conversazioni virtuali di più clienti. Come spiega il fondatore dell’applicazione Matthew Homann, Invisible Boyfriend funziona grazie CrowdSource, una società statunitense che controlla più di 200mila persone in remoto. Quando si manda un messaggio al nostro partner virtuale, la conversazione passa anonimamente dall’app-mobile a qualche freelancer su CrowdSource, che guadagna un paio di centesimi per ogni risposta. Quindi, il rapporto che abbiamo con il nostro boyfriend potrebbe essere con cinque o sei boyfriend diversi!

Ovviamente, il vero scopo dell’app non è quello di ingannare i suoi utenti, ma di ingannare i loro  amici e familiari. Se i tuoi parenti ti tartassano con il matrimonio o se i tuoi pretendenti sono troppo asfissianti, puoi provare la tua (finta) relazione con un semplice tap.

Del resto, chi paga sa che si tratta di uno scherzo, l’importante è non finire come Theodore!

Gli altri trends