Galleria

Oggi aperto fino alle 20:30

Ipermercato

Oggi aperto fino alle 21:00

Area ristorazione

Oggi aperto fino alle 20:00
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco

RADICCHIO, NE VOGLIO UN MUCCHIO!

lifestyle

Crudo o cotto, grigliato o in risotto? Il viola che conquista si trova nel piatto, non nel guardaroba!

Lo sanno bene le care e vecchie tartarughe, che si precipitano non appena ne vedono la foglia che le avete destinato;  lo sanno  bene anche oltreoceano, negli USA, dove il ‘cichorium intybus varietà foliosum endivia’ è considerato un superfood e costa ben 8 dollari al chilo; lo sanno bene i migliori chef, che distinguono le varietà più pregiate nei ristoranti d’elitè esaltandone il colore e il sapore.
Di che parliamo? Ma del radicchio, naturalmente: un alimento prezioso e ricco di vitamine e sali minerali, considerato alla stregua di un elisir magico sia per il particolare tipo di coltivazione che richiede. Nello specifico, il radicchio deve il suo super potere al colore viola: infatti, come tutte le verdure della stessa nuances, questo ortaggio è ricco soprattutto di antiossidanti che aiutano il cuore e l’apparato digerente.
Probabilmente c’è qualcosa nè le tartarughe, nè gli yankees, nè gli chef sanno: infatti, il caratteristico gusto amaro di questa verdura  è determinato da alcuni composti chimici, rilasciati solo al momento del taglio o della masticazione, come forma di difesa sviluppata per proteggersi dai predatori erbivori!

Se avete già sperimentato più volte il radicchio- crudo in insalata con qualche goccia di aceto balsamico o cotto alla piastra con una fonduta di provola affumicata- non potrete certo fare a meno di assaggiare la nostra e deliziosa ricetta, da preparare step by step:

  1. Iniziate eliminando la componente amara del radicchio con l’acqua fredda
  2. Sciogliete  il burro in casseruola, aggiungendo la salvia e il rosmarino
  3. Versate i pezzetti di pane nella casseruola calda, si mescolando di tanto in tanto
  4. Frullate nel mixer aglio, aceto, vino, maionese, acciughe, tuorli d’uovo, olio e pepe 
  5. Scolate il radicchio, e conditelo con la salsina, i crostini, e una spolverata di Parmigiano

Et voilà, il radicchio è servito!

Gli altri trends